Personalità legate ad Azzanello

Antonio Stanga Trecco

Antonio Stanga Trecco
Antonio Stanga Trecco.

Era figlio di primo letto di Vincenzo, esponente della nobile casata degli Stanga Trecco, il quale aveva già, verso la metà del XIX, secolo vasti possedimenti ad Azzanello.

Antonio nacque a Cremona il 27 settembre 1854 e battezzato nella chiesa cittadina di sant'Agata. Ereditate le proprietà paterne, fu propugnatore di una serie di edificazioni o trasformazioni di edifici esistenti nella zona settentrionale dell'abitato, tra le quali la cascina Casello destinata ad ospitare un caseificio con moderni impianti.

Personaggio eclettico, amante anche dell'alpinismo, fu Cavaliere del Regno d'Italia, candidato ed eletto nel collegio di Cremona alla Camera dei Deputati nel 1890 all'inizio della XVII legislatura del Regno d'Italia.

Morì ad Azzanello l'11 maggio 1912 e volle, per disposizione testamentaria, lasciare fondi per l'istituzione di due asili infantili: uno nel nostro paese ed un altro a Parravicino d’Erba (Como) dove vi possedeva una villa.

Fu commemorato alla Camera dei Deputati all'inizio della seduta del 15 maggio successivo.

Antonio Valcarenghi

Antonio Valcarenghi
Antonio Valcarenghi.

Antonio Valcarenghi fu ingegnere idraulico, noto per i suoi progetti e consulenze a favore di vari consorzi d'irrigazione e bonifica.

Fu l'ideatore, assieme all'ingegner Antonio Landriani della Roggia Alta Valcarenga - Landriana costruita per migliorare la rete irrigua del Naviglio Pallavicino. Il consorzio di gestione fu costituito nel 1905.

Fu anche Direttore del Consorzio delle Irrigazioni Cremonesi.

Con Regio Decreto 29 marzo 1908, fu nominato presidente del Collegio di probiviri per l'industria delle costruzioni ed affini, con sede in Cremona.

Scrisse saggi monografici a tema tecnico.

A lui è dedicata una delle via principali del paese, quella dove sorge il palazzo di famiglia che oggi ospita anche gli uffici comunali.

Luigi Giuseppe Valcarenghi

Luigi Giuseppe Valcarenghi
Luigi Giuseppe Valcarenghi.

Nacque a Grumello Cremonese l'8 gennaio 1891. Partecipò nella guerra 1915-1918 a numerose azioni sul fronte carsico ottenendo la promozione a Capitano. Congedato nel 1919, promosso a Maggiore nel 1923, nel 1935 fu destinato in Eritrea, quindi gravemente ferito e ucciso durante un'azione militare. Gli fu assegnata la Medaglia e Croce di Guerra al Valor Militare alla memoria. Cremona

Angelo Rescalli

Angelo rescalli
Don Angelo Rescalli.

Don Angelo Rescalli nacque ad Azzanello nel 1884. Ordinato sacerdote nel 1907, fu coadiutore a Olmeneta e a Pescarolo; la prima guerra mondiale lo portò a Sanremo dove divenne celebre come pittore autodidatta.

Appassionato di montagna, aveva l'abitudine di passare le estati in val di Susa. amico dei proprietari del castello di Bruzòlo, dove poteva coltivare in libertà la sua passione dipingendo celebri paesaggi e scorci: ghiacciai, vette, montagne, chiese. Di lui scrisse Silvio Ventura: «L'arte di A. Rescalli è semplice, schietta, personale, originale. Vi si potrebbero scoprire parentele illustri: Segantini, Previati, Grubicj, Morbelli. Di nessuno subisce l'impronta. Affinità sì, molte e profonde; anche atmostera spirituale; imitazione no».

Morì in val di Susa nel 1956 ed è sepolto a San Bassano. 

Bibliografia

  • Antonio Stanga, scheda nel sito della Camera dei Deputati.
  • Bollettino dell'Ufficio del Lavoro, a cura del Ministero di Agricoltura, Industria e Commercio, volume 9, 1908.
  • Resoconto sommario - Mercoledì, 15 maggio 1912, nella Gazzetta ufficiale del Regno d'Italia n° 117, venerdì 17 maggio 1912.
  • G. Gonizzi, Storia delle elezioni politiche cremonesi, in La Provincia di domenica 28 aprile 1963.
  • Giulio Zignani, L'arte in tonaca, in La Provincia di mercoledì 27 aprile 1994.
  • Articolo non firmato, Asilo Stanga, nato 100 anni fa grazie al suo benefattore, in Il Giornale di Erba, di sabato 24 settembre 2011.
 Ultimo aggiornamento: 25/02/2019


Contattaci
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.

torna all'inizio del contenuto
!-- Default Statcounter code for Basketteamcrema.com https://www.basketteamcrema.com/ -->