Incontri sulle Comunità Energetiche Rinnovabili a Crema, Cremona e Casalmaggiore

Le CER consentono a imprese, pubbliche amministrazioni e privati cittadini di condividere energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili.

15/05/2024  - 22 letture     Territorio

La Camera di Commercio di Cremona, in collaborazione con il Consorzio Informatica Territorio SPA e le Diocesi di Cremona e Crema, organizza una iniziativa di diffusione del tema delle Comunità energetiche rinnovabili - CER.

Le CER consentono a imprese, pubbliche amministrazioni  e privati cittadini di condividere energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili.  L’iniziativa prevede 3 incontri gratuiti in presenza sul territorio provinciale, secondo il seguente calendario:

  • Cremona – 22/05 ore 18:00-20.00 presso la Sala Mercanti della Camera di Commercio di Cremona, in Via Baldesio 10, a Cremona;
  • Crema – 23/05 ore 18:00-20.00 presso la Sala della Libera Artigiani, Via Giuseppe di Vittorio, 36, a Crema;
  • Casalmaggiore – 27/05 ore 18:00-20.00 presso la Sala del Centro Parrocchiale S. Stefano, Piazza Mons. Marini, 1, a Casalmaggiore

Le CER sono entità giuridiche costituite da membri come cittadini privati, aziende, enti pubblici locali o imprese che si uniscono volontariamente all'interno di un'area geografica specifica per condividere l'energia prodotta localmente da uno o più impianti di energia rinnovabile.

Lo strumento delle CER offre interessanti opportunità per le imprese quali tariffe incentivanti, contributi e può avere un forte impatto sul territorio con ricadute positive in ambito ambientale e sociale. In particolare, a partire dall’8 aprile 2024 sono state aperte le piattaforme per presentare le domande di ammissione agli incentivi previsti dal PNRR, che comprendono anche contributi in conto capitale fino al 40% per impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili e inseriti in configurazioni di Comunità energetiche rinnovabili (CER) ubicati in Comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti.

Tra i relatori interverranno Cristian Papa del Consorzio.IT, Eugenio Bignardi e Arnaldo Zaffanella per la Diocesi di Cremona. Il programma dei tre incontri, uno per Cremona, uno per Crema e uno per Casalmaggiore, prevede un inquadramento sugli elementi costitutivi e peculiari delle Comunità Energetiche Rinnovabili (CER), l’analisi del quadro normativo e regolatorio e la presentazione delle progettualità in corso promosse da Consorzio.IT e dalla Diocesi di Cremona, con l’illustrazione del corso Executive per Manager di CER, presso l’università Cattolica di Cremona. 

In dettaglio si riporta l’articolazione degli interventi di ogni incontro:

  • Introduzione (Camera di Commercio di Cremona)
  • Gli elementi costitutivi e peculiari delle Comunità Energetiche Rinnovabili (Cristian Papa, Consorzio.IT)
    • Analisi del quadro normativo e regolatorio alla luce del DM 414/2023 (DM CACER), Delibera 15/2024/R/eel (Revisione TIAD), Regole Operative GSE
  • Progettualità in corso: esperienza di CONSORZIO.IT (Cristian Papa, Consorzio.IT)
    • Focus sul progetto per la costituzione della Comunità Energetica Rinnovabile in ambito Comune di Crema con l’adesione di Enti Pubblici, Imprese e cittadini e la realizzazione di impianti fotovoltaici sui tetti degli edifici comunali
  • Progettualità in corso: esperienza della Diocesi di Cremona (Relatore Eugenio Bignardi/Arnaldo Zaffanella – Diocesi di Cremona)
    • Il modello della Diocesi di Cremona per le CER. I progetti pilota per le CER della Diocesi di Cremona e le CER sovracomunali.
  • Iniziative formative in essere sul tema CER (Relatore Eugenio Bignardi – Diocesi di Cremona)
    • Collaborazione con Università Cattolica ed il corso di “Manager delle Comunità Energetiche”

Per iscrizioni cliccare qui

Allegati

FileTipo e dimensioneUltima modifica
 locandina-incontri-cer-maggio-2024pdf - 317,04 kb15/05/2024 11:21:12

Condividi:

Azioni:


Scrivici
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.


Valuta questo sito
Inviaci un feedback su sito e accessibilità.

torna all'inizio del contenuto